Mediterranean Cheese and Wine - ENJOY It's from Europe

Eventi


Vinitaly

Vinitaly

Vinitaly si colloca sicuramente tra le più importanti fiere del settore vino al mondo ed è ritenuta la più interessante per il mercato italiano. Nell’edizione 2019 ha registrato 125 mila visitatori provenienti da 145 nazioni. I buyers esteri accreditati sono cresciuti del 3% con 33 mila presenze.

Operatori esteri in crescita percentuale rispetto al 2018 da Stati Uniti (+2%), Germania (+4%), Regno Unito (+9%), Canada (+18%) e Giappone (+11%).

Alla 53° edizione di Vinitaly, durante i quattro giorni della manifestazione, hanno partecipato 4.600 aziende espositrici (130 in più dello scorso anno), provenienti da 35 nazioni, su 100mila metri quadrati e 18mila etichette (+20%) sono state proposte tramite l’innovativo strumento della Vinitaly Directory, la business guide online, in nove lingue. La rassegna in quartiere è sempre più orientata al professionista, mentre cresce notevolmente il fuori salone pensato per i wine lover in città. A Vinitaly and the City 80 mila appassionati e wine lover tra Verona (70mila) e i tre borghi storici della provincia: Bardolino, Valeggio sul Mincio e Soave 8in tutto 10mila presenze)

La collettiva di Enoteca Regionale Emilia Romagna ha ugualmente registrato ottimi risultati. Anche l’ultima edizione ha visto infatti la presenza di un notevole numero di aziende (oltre 200), alcune delle quali hanno partecipato per la prima volta al Vinitaly. Negli ultimi anni si è costantemente perseguito l’obiettivo di garantire una persistente ricerca di contenuti volti a raccontare il nostro territorio, un crescente afflusso di visitatori e un continuo miglioramento e perfezionamento dei servizi a disposizione degli espositori. In questo modo l’Enoteca Regionale Emilia Romagna ha contribuito ad accrescere l’immagine complessiva delle aziende che hanno partecipato al Vinitaly. L’Enoteca Regionale conferma una sempre maggiore attenzione ai servizi dedicati alle aziende: una segreteria generale all’ingresso del padiglione capace di fornire supporto organizzativo alle aziende e un servizio di orientamento e accoglienza ai visitatori; un ufficio stampa pronto ad accogliere i giornalisti in visita e a fornire loro tutte le informazioni necessarie; una sala eventi per ospitare presentazioni, incontri con operatori stranieri, conferenze stampa e degustazioni a tema guidate; una sala ristorante con tutti i vini e i prodotti della nostra regione. Negli ultimi anni, inoltre, il banco d’assaggio ha registrato una crescita in termini di richieste di degustazioni: per l’operatore, che spesso deve rispondere alle molteplici sollecitazioni che la grande kermesse Vinitaly propone, tale servizio costituisce infatti un primo momento di conoscenza dei vini regionali. Nelle ultime edizioni il Padiglione dell’Emilia-Romagna (grazie anche all’investimento dell’Enoteca Regionale in attività di comunicazione e azioni che incentivino la presenza di rappresentanti commerciali esteri) ha visto crescere in modo sostanziale la presenza dei visitatori.